Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Citterio-1
Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Citterio-3
Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Unifor-4
Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Unifor-3
Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Unifor-1
Mori-Davide-Architettura-Design-Uffici-Milano-Lambrate-Citterio-4

L’ambiente di lavoro

È stato dimostrato che quanto più ci si sente a proprio agio, tanto più alta è la performance dell’ufficio: per essere più produttivo, il lavoratore ha bisogno di un ambiente accogliente ed ergonomico che lo protegga e faccia sentire a proprio agio e che nel contempo coniughi funzionalità e prestigio. Un ufficio non è solo uno spazio di lavoro ma anche un centro creativo, la scenografia in cui fluiscono le idee che si cristallizzeranno in progetti frutto della collaborazione del team. Il mercato del lavoro è cambiato, gli stili di lavoro sono cambiati, ma molti uffici non si sono adeguati a questo cambiamento. Gli uffici di domani devono stimolare, coltivare, attivare e mantenere il talento che guiderà l’innovazione, lo sviluppo e l’implementazione efficiente delle strategie aziendali.

Come progettare un ufficio

Progettare un ufficio significa disegnare uno spazio che rifletta la struttura dell’impresa su una superficie aperta e flessibile. Molto dipende dal clima che si vive in azienda e dalla maniera in cui si assumono le decisioni: le prende il direttore o tutti apportano idee in un ambiente inclusivo e collaborativo? Finanche quando si tratti di un ufficio di piccole dimensioni, la posizione spaziale che occupa ciascun dipendente ha la sua importanza. Bisogna tenere presenti le condizioni di luce e la fusione tra luce naturale ed artificiale negli spazi privati e in quelli comuni. Bisogna considerare che gli ambienti di lavoro aperti incrementano lo scambio di informazioni tra i lavoratori favorendo lo sviluppo di un ambiente sociale positivo e flessibile che agisce sulla produttività generale. Optare per un disegno bilanciato, con alcune zone private, ma dove predominino gli spazi senza muri. L’immagine che l’ufficio deve trasmettere è quella che rifletta gli obiettivi e lo spirito dell’aziendaLa progettazione degli ambienti ufficio deve tenere conto delle trasformazioni sempre più accentuate. Le divisioni degli spazi operativi da quelli comuni, il contenimento dei documenti, i luoghi di riunione, il comfort ottenuto tramite il passaggio della luce grazie alle trasparenze dei divisori, l’aggregazione dei piani di lavoro, l’estrema flessibilità della partizioni che deve corrispondere alle frequenti modificazioni dei layout distributivi.