Sada Bike

Sada Bike

Sada Bike è una bici senza raggi, con le ruote pieghevoli. Tascabile a tal punto che quando la chiudi diventa grande come un ombrello: la si può infilare nello zaino, oppure portarsela dietro senza troppa fatica. L’ingegno made in Italy ha partorito un nuovo modello destinato a rendere dura la vita ai ladri di tutto il mondo.

Sada Bike, dovrebbe arrivare sul mercato già entro la fine di quest’anno 2015. A quel punto, l’ansia da lucchetto (doppio, quadruplo e a vole non basta) probabilmente resterà solo un ricordo. Merito di Gianluca Sada, 31enne ingegnere di Battipaglia (Salerno) che il 5 marzo 2010 ha depositato il brevetto presso la Camera di Commercio di Torino. Quindi ha realizzato il prototipo di questa nuova bicicletta portatile in collaborazione con le Officine Meccaniche Tonno e con l’incubatore Imprese innovative del Politecnico di Torino.

Sada Bike pesa meno di dieci chili, le ruote hanno le dimensioni di una normale bici da strada, ovvero 26 pollici. Questo permette di coprire agevolmente anche le lunghe distanze, problema che riguarda oggi le bici portatili disponibili sul mercato. Gli ingranaggi si richiudono in pochi secondi grazie al telaio a forma di forbice. Sada ha ricevuto diversi riconoscimenti, fra cui il premio “IDEA-TO” come “miglior tesi di laurea a carattere innovativo”.